Positano e Fatelli

94
0

Gianandrea Positano e Stefano Fatelli: l’intervista a Cosmofarma 2019

Gianandrea Positano, Responsabile del Centro Studi dell’Associazione nazionale imprese cosmetiche e Stefano Fatelli, General Manager di Cantabria Labs ai microfoni di Medicina Italia.Tv in occasione di Cosmofarma 2019.

Durante l’intervista si parla dello stato di salute del mondo della cosmesi italiana:

“Il settore cosmetico italiano (quindi tutto quello che è prodotto per il benessere della persona) è un settore che nel panorama industriale italiano ha delle eccellenze sia in esportazione che di conferma dei consumi” afferma Gianandrea Positano. E’ un settore asincronico rispetto alle opzioni di acquisto dei consumatori  – continua – perché è di fatto diventato un bene quotidiano. Il cosmetico è entrato nell’uso dei consumatori in maniera assoluta a tutti i livelli di prodotto: dall’igiene ai prodotti di bellezza.”

“Il canale farmacia è un’eccellenza perché oggi su 10 euro spesi in cosmetici 2 sono spesi in cosmetici distribuiti in farmacia quindi è diventato un canale consolidato per il consumatore con delle crescite costanti negli ultimi 10 anni.”

Altro tema trattato quello della capacità italiana di produrre e realizzare cosmesi di alta qualità.

Sono mille i momenti nella giornata dei nostri consumatori in cui la cosmetica entra come protagonista: si parte dal dentifricio, al deodorante fino al profumo” afferma Stefano Fatelli. “La ricerca della differenziazione: alcune aziende sono diventate leader in comparti come questi grazie ad una ricerca assoluta in termini qualitativi e scientifici del cosmetico.”

“Il concetto di luogo fisico farmacia che, in molti casi si è sostituito al luogo fisico profumeria, è fondamentale per l’aiuto che le imprese danno, per l’alleanza proattiva tra impresa imprenditore nel punto vendita.

“Ruolo proattivo della farmacia nel dare una soluzione al tuo bisogno non ha eguali“- continua Stefano Fatelli.

Si parla anche di trasformazione delle nuove generazioni, e della formazione e del suo ruolo determinante per il percorso di crescita delle competenze.

L’italia è la principale nazione che produce cosmetici: il 67% dei trucchi utilizzati dalle donne è produzione italiana.

Approccio intelligente del cliente verso la cosmetica. Non è un problema di bellezza ma di essere attivo, di rimanere aggiornato. E’ un problema di giovinezza e non gioventù.

Un approccio basato anche sul benessere personale che evidenziano il valore sociale del cosmeticotra e conclusioni.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here